Regali di Natale

Il periodo più magico dell’anno sta per arrivare….

I regali di Natale vanno bene ma…. questo è il momento in cui tutto si può avverare! Non dimenticarlo!

Il Natale entra nella casa di tutti portando serenità e tanta speranza…

Anche se il Natale è una ricorrenza religiosa, tutti noi abbiamo il piacere di fare i regali di Natale, un pensiero, alle persone care, bimbi prima di tutto, come segno di amore e stima.

Ed ecco il momento della ricerca dei regali di Natale

E allora questo che precede il Natale diventa il periodo di ricerca del regalo perfetto, per i piccoli di casa, per il partner e per i propri cari.

La cosa importante è che questo momento di ricerca non diventi un momento di frenesia e anche di angoscia, ma che sia un momento di gioia nello scegliere il regalo che sappia stupire, ma che sia economico e utile!

Proprio per questo spero di esservi utile dandovi qualche idea per i regali di Natale, da dove prendere ispirazione e soprattutto risparmiare qualcosina!

Prima d tutto vorrei darvi delle idee per  i protagonisti indiscussi del Natale: i bambini.

Bambini piccoli o già cresciutelli …  tutti si aspettano il proprio dono sotto l’Albero!

Ecco qualche idea per loro, i bambini

Se i bambini sono piccoli, fino a 2 anni, sono nel momento della loro vita in cui tutto è una scoperta, tutti i sensi si rafforzano e per loro è tutto spettacolare.

Per coltivare questa loro predisposizione alla scoperta bisogna indirizzare la scelta dei regali di natale verso giochi  di sperimentazione di nuove esperienze, giochi colorati, giochi con musiche e suoni.

E qui abbiamo l’imbarazzo della scelta, dai peluche, ai girelli con giocattoli,  ai tappetini con giostrine. Insomma questa è l’età in cui se un gioco fa rumore o si muove è tutto una meraviglia!

 

Se i bambini hanno superato i 2/3 anni, sono in quella fase dove imitano tutte le gesta degli adulti e cercano di riprodurle.

Per evitare che inizino a giocare con pentole e cose pericolose di casa, i regali di Natale ideali sono quelli che simulano la vita quotidiana.

Vanno bene le cucine gioco, le case di Barbie, le bambole e tutto ciò che possa attirare la loro attenzione somigliando a ciò che vede fare agli adulti.

 

Quando i bambini sono invece un pò più grandi , dai 5 anni in su, la scelta del giocattolo diventa più elastica,  il bambino inizia ad avere padronanza, gusti ben formati.

A questa età si appassiona in generale alle piste automobilistiche, alle costruzioni ai giochi un poco più impegnativi.

E adesso veniamo ai bambini che cominciano a sentirsi grandi e non vogliono essere trattati da bimbi!

Ecco quella è la fase in cui bisogna stuzzicare la loro intraprendenza!

E con i giochi da tavolo, i Lego un pò più complessi, le macchine e gli elicotteri telecomandati andiamo sul sicuro!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *