Pulizie di casa Green!

 

Ciao ragazzi!! Oggi parliamo di Pulizie di Casa!

Avete tutti a portata di mano bicarbonato, sale, olio, aceto e limone??

No.. non dobbiamo lavare e condire l’insalata 🙂 Dobbiamo rimettere a nuovo la nostra casa e “purificarla” !

1.. 2 .. 3.. via… si comincia! … Si ma da dove si comincia? Dall’alto.. sempre!

AH dimenticato sempre in tiro anche quando si lava casa   😉

c1

Prima di tutto

Per iniziare le pulizie di casa, togliete dalla stanza tutto ciò che è di tessuto, staccate le tende, togliete i tappeti, i cuscini, le poltrone e coprite gli ingombranti come letti e divani.
Con una scopa nuova e morbida iniziate a spolverare i tetti e le pareti della stanza.

Adesso armatevi della vostra alleata aspirapolvere, su Amazon  ne ho trovate di potenti ed economiche (per chi non ha proprio voglia di acquistare l’aspirapolvere va benissimo un panno elettrostatico, ce ne sono tanti in commercio )

 

E con aspirapolvere…

O panno salite su di una scala e iniziate a togliere la polvere che si è depositata sopra gli armadi, insistete molto anche quando sembra non ci sia più polvere, perché spesso la parte superiore degli armadi non è molto rifinita e liscia ma al contrario ruvida e la polvere si attacca che è una meraviglia.

 

Fatta fuori la polvere?

Quando siete sicuri che la polvere è stata tutta tolta riempite una vaschetta con acqua tiepida e mettete dentro qualche goccia di Tea Tree Oil (un olio essenziale di cui vi ho ampiamente parlato qui).

 

Con un panno abbastanza resistente che non lascia pelucchi (va bene anche uno stralcio di stoffe che abbiamo in casa, anzi forse è meglio) passate molte volte su tutta la superficie.
Dopo la pulizia potete mettere sull’armadio un sacchettino con dentro scorze di limone e di arancia essiccate e qualche chiodo di garofano, fanno un buon odore e evitano le tarme.

Per Continuare

Continuiamo le pulizie di casa con le cose alte.

Risalite sulla scala e con un panno elettrostatico pulite bene i bastoni delle tende, soprattutto se sono particolari e con intarsi sono ottimi nidi di polvere e acari. Dopo potete passare un panno umido, solo con acqua, oppure se il bastone è di legno della cera d’api.

 

Rimanendo sempre nel comparto tende, non so voi ma io odio il filo che si usa per tirare la tenda da una parte all’altra, tanto che ho sostituito con i classici bastoni. Fin tanto che li avevo però, per pulirli ho adottato un sistema bizzarro ma molto efficace.

Prendete un sacchetto di quelli per congelare i cibi, mettere dentro del cotone idrofilo e inzuppatelo con della candeggina. A questo punto mettete il filo della tenda dentro il sacchetto, racchiuso nel cotone (usate dei guanti), legate il sacchetto e lasciatelo per 2/3 ore. Dopo di che aprite il sacchetto e lavate il filo solo con dell’acqua. I fili tornano bianchi e splendidi.

A questo punto le pulizie di casa possono continuare con la detersione dentro gli armadi e i mobili, ovviamente dopo che li avete svuotati dei vestiti o comunque da qualunque cosa contengano.
Iniziate sempre togliendo la polvere con aspirapolvere o panno antistatico.

Preparate una bacinella con acqua calda e sciogliete dentro del bicarbonato; con un panno morbido immerso in questo composto e strizzato ma non troppo, andate a lavare tutti i piani, tutti gli angoli e tutti i punti del vostro armadio, passando più volte e dando l’ultima passata con il panno ben strizzato.
A questo punto prendete un panno umido mettete qualche goccia di Tea Tree Oil e ripassate tutto l’armadio. Lasciatelo aperto per qualche ora in modo che si asciughi.

Siamo arrivati alla pulizia profonda dei mobili all’esterno.

Procediamo a togliere la polvere superficiale con il panno asciutto.
Prepariamo una soluzione fatta di acqua, un cucchiaio di succo di limone , un cucchiaino di olio di oliva.
Potete mettete la soluzione in uno spruzzino in modo tale che arrivi anche nei punti più difficili.

Se non lo avete a portata di mano potete usare un panno morbido immerso nel composto, strizzato bene e passato sul legno.

Vi consiglio di provare in un angolo nascosto del mobile per evitare danni. Poi passate un panno inumidito solo con acqua e come battuta finale un panno asciutto per lucidare.

E via con la pulizia green dei pavimenti.

Dopo aver tolto la polvere con aspirapolvere o classica scopa o panni elettrostatici, preparate una soluzione con acqua calda, sale grosso e aceto (NON ADATTO PER PAVIMENTI IN MARMO.. MACCHIA) .
Questa soluzione così preparata, sgrassa, disinfetta e … purifica in tutti i sensi  😉

cenerentola_header

 

Adesso passiamo ai tessuti della casa ! ( ci siente ancora?  😀  )
Tappeti, divani in stoffa e materassi ( Io qui non immagino alternativa all’aspirapolvere, nel senso che non so con quale altro metodo possiamo tirar fuori la polvere dai materassi prima di lavarli) io procedo così.

Aspirate per un bel po’ o battete all’aperto con un battipanni (so che non si fa ma ogni tanto ce vo) .
Poi potete procedere con diversi metodi.

Bicarbonato a secco (o farina di mais) cosparso sul pezzo da trattare per attirare eventuali odori e purificare.

Bicarbonato impastato con un po’ di acqua da applicare su eventuali macchie. Passata qualche ora aspiro nuovamente con l’aspirapolvere.
Se la macchia è ostinata. Fate un pasta molle con sale fino e aceto, provatelo prima in una parte nascosta, e mettete il composto sulla macchia. Dopo una mezz’ora toglietelo con un panno umido.
Se la macchia ancora non va via provate con l’acqua ossigenata e dopo risciacquate con acqua tiepida.

Per quanto riguarda le tende , uso lavarle da me, in lavatrice, con saponi delicati e con l’aggiunta del bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale nel lavaggio. Il bicarbonato anche effetto ammorbidente e l’olio essenziale le profuma.

E gli infissi li puliamo? ma dai si  🙂

Infissi in legno, dopo aver tolto con un panno la polvere, potete semplicemente usare il composto che ho descritto per pulire i mobili esternamente (acqua, un cucchiaio di succo di limone, un cucchiaino di olio di oliva). Poi asciugare e lucidare con un panno morbido e asciutto.

Infissi in alluminio, prima togliete la polvere.  Poi fate una soluzione con acqua tiepida e aceto, usate uno spruzzino per spargere la soluzione in tutti i punti. Lasciare qualche secondo in modo che il liquido tiri fuori lo sporco. Dopodiché asciugare con un panno asciutto.

Questa è la procedura e i mezzi che uso per le pulizie di casa straordinarie (ma anche ordinarie in realtà)… anche se avrei un libro da scrivere.  Tranquilli… ho finito   😀   …. per ora!

AH ultima cosa….. 

Dopo le pulizie di casa… fate un fischio alla Fata Smemorina e………

cenerentola-ai-tempi-dei-social-social-web-girl-e1401870920125

 

 

 

 

 

trasformatevi!!!      😀

ffclmo

 

Spero di esservi stata utile!

pulizie-green

I miei alleati per le pulizie green: aceto, bicarbonato, tea tree oil, olio essenziale e i limoni della mia Sicilia!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *