Power bank solare

Già di per se il power bank è un’invenzione eccellente, se poi è un power bank solare, siamo già su livelli di genialità assoluta. Trovato su Amazon http://amzn.to/2cKpkIX

L’utilità del power bank è indiscutibile perché ci permette di ricaricare i nostri device quando non abbiamo a disposizione corrente elettrica… a patto che ci ricordiamo di ricaricarlo a casa per poi averlo pronto quando serve fuori casa…. oppure possiamo avere un power bank solare, come questo, che ci permette di ricaricare i device attraverso la luce solare!

Questa versione del power bank solare è da 8000mah, è di dimensione contenuta, non è molto pensante e presenta in una faccia il pannello solare con i led di ricarica, nell’altra faccia una grande e luminosissima torcia led per le emergenze, sul bordo laterale invece 3 ingressi usb, 1 ingresso mini usb e il tasto on/off.
Ha inoltre un gancio in tessuto posto in un angolo a cui inserire un moschettone in dotazione e agganciarlo dove si preferisce.

COME EFFETTURE LA RICARICA DEL POWER BANK
Per ricaricare il power bank e averlo sempre pronto all’occorrenza, si possono usare 2 modalità.

==> Modalità a ricarica tradizionale attraverso il cavo usb in dotazione da inserire nella porta mini usb che quella di input. Si può ricaricare attraverso un pc o con un adattatore, meglio la seconda opzione, più veloce. Durante la carica, i 4 led , ad uno ad uno, lampeggiano fino al riempimento totale di energia, e quindi fino all’accensione di tutti i led, dopo almeno 5 ore. A quel punto potremo scollegare la carica.

==> Modalità di ricarica solare esponendo il pannello solare del power bank ai raggi solari.
Quando useremo questa opzione il led denominato appunto SOLAR, sarà acceso in verde per segnalarci che la ricarica sta avvenendo correttamente. A dire la verità ho testato il pannello anche a luce diretta di una lampadina a led per capirne meglio la sensibilità, ebbene ricarica anche con una lampada quindi ha una sensibilità elevata che si traduce in una buona resa anche senza moltissimo sole.

I 4 led sul power bank segnalano il livello di carica presente:
1 solo led acceso= meno del 25% di energia disponibile nel power bank
2 led accesi= dal 25% al 50% di energia disponibile nel power bank
3 led accesi= dal 50% al 75% di energia disponibile nel power bank
4 led accesi= dal 75% al 100% di energia disponibile nel power bank

COME RICARICARE I DEVICE
Per ricaricare i nostri device, smartphone o altro, basta inserire il cavo usb al power bank solare e l’altra estremità allo smartphone. Possiamo usare il cavo usb in dotazione o il proprio cavo del device. Il nostro smartphone verrà ricaricato con la stessa modalità della corrente elettrica, mentre sul power bank si inizieranno a spegnere i led man mano che si scarica.

COMPATIBILITÀ POWER BANK / DEVICE
Questo power bank è di fatto idoneo alla ricarica alla maggiorparte dei device con ingresso usb, bisogna solo far i conti con la grandezza della batteria dei nostri device.

Infatti dobbiamo sempre considerare il voltaggio di carica e la capienza della batteria del nostro telefono, scegliendo un power bank che abbia almeno 20/30 % di mAh in più rispetto al nostro telefono, in maniera tale che possa sopperire ad eventuali dispersioni di energia durante la ricarica. Se un power bank e uno smartphone hanno lo stesso mAh rischiamo di non poter ricaricare il cellulare al 100%.
Questo modello ha 8000 mAh, quindi abbastanza grande per ricaricare interamente una batteria di smartphone o parzialmente quella di più dispositivi, anche contemporaneamente. Ma questo modello ha un punto di forza che non è certo il mHa ma bensì la ricarica solare, che essendo presente e sempre utilizzabile fa ridurre la preoccupazione di un mHa non molto grande.

DURATA DEL POWER BANK
I power bank iniziano a venire meno alla loro efficienza dopo centinaia di cicli di ricariche, quindi durano molto in termini di utilizzo.

Se poi riusciamo a non farlo mai scaricare del tutto riusciremo magari ad aumentarne la vita e avremmo una maggiore resa. Infatti il power bank non è altro che una grande batteria al litio e come tale va trattata. Ricordiamocene non solo per la ricarica ma anche per evitare di lasciarla troppe ore sotto il sole cocente, e ricordiamocene al momento dello smaltimento nelle raccolte batterie della nostra città

LA TORCIA
A differenza di altri power bank in mio possesso, questo non ha una piccola torcia ma bensì un grande pannello a led che emana una luce davvero forte. L’idea della grande torcia nasce credo da fatto che questo power bank sia stato pensato per campeggi e in generale gite, ma il fatto è che risulta comodissimo averlo sempre dietro in ogni circostanza.
Per accendere/spegnere la torcia basta tenere premuto per 3 secondi il tasto on/off del power bank.

Spero di esservi stata utile, mi sono dilungata un pò ma questo prodotto innovativo e geniale meritava un’analisi approfondita. Considerando il prezzo davvero basso di questo prodotto, circa 24 € a metà settembrec su Amazon http://amzn.to/2cKpkIX, credo valga assolutamente l’investimento, ripagato dalla grande utilità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *