Lampada solare Mpow

Questa Lampada solare Mpow conferma la mia idea sull’eccellenza Mpow, un marchio che ad oggi non mi ha mai deluso. Ottimi materiali e ottima forma per una resa migliore. La lampada infatti ha una forma particolare a 3 facce, ottima per illuminare una zona più ampia e con diverse angolazioni. Trovata su Amazon http://amzn.to/2bBK9Ym

Nella parte superiore troviamo il pannello solare, nella parte inferiore troviamo i led, esattamente 24 led, 18 frontali e 3 per ogni laterale.

Al centro della lampada c è il sensore di movimento a grande raggio di rilevazione.
Della parte posteriore della lampada troviamo il tasto a leva con on/off e 3 diverse modalità di utilizzo “1-2-3”

Infatti la lampada solare Mpow ha 3 funzioni.

La prima funzione è quella di lampada a luce soft che si accende in automatico la sera e si spegne alle prime luci del giorno, senza il sensore attivo.
Per usare la lampada con questa modalità spostare la levetta su “1”

La seconda funzione della Lampada solare Mpow è quella di mantenere accesa la luce soft tutta la notte e, grazie al sensore di movimento in questo caso attivo, accendere in automatico una luce forte.. In pratica quando il sensore rileva un movimento la lampada si accende al massimo della sua potenza per circa 20 secondi per poi tornare a luce soft. Per usare la lampada con questa modalità spostare la levetta su “2”

La terza funzione è quella di mantenere la lampada completamente spenta durante la notte e farla accendere, con luce forte, solo quando il sensore rileva un movimento. Per usare la lampada con questa modalità spostare la levetta su “3”

Davvero ben fatta e con prestazioni ottime questa Lampada solare Mpow, fa una luce molto forte ed è un valido rimedio per illuminare zone in cui non abbiamo energia elettrica o comunque zone che vogliamo illuminare tutta la notte senza doverci ricordare di accenderla o spegnerla. Ennesimo prodotto eccellente di Mpow venduto da Patox e spedito da Amazon nei soliti tempi record. Consigliata. In vendita su Amazon http://amzn.to/2bBK9Ym

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *