Lampada per coltivazione

Una lampada per coltivazione indoor, per essere una buona lampada sia in termini di efficacia sia in termini di risparmio, deve essere una lampada led con i colori del blu e del rosso. In pratica queste caratteristiche cromatiche sono esattamente quello di cui hanno bisogno le piante per la loro fase soprattutto di germogliazione e in generale per la loro crescita.

La soluzione led è indispensabile perché illumina a freddo e quindi non emettendo calore non brucia, a lungo andare, le foglie ancora tenerissime nelle prime fasi di nascita delle piante.

In questa lampada per coltivazione. presa su Amazon http://amzn.to/2d92b4n , ho trovato tutte queste caratteristiche con un ottimo grado di illuminazione ed efficienza, anche per la sua forma grande e tondeggiante che riesce a coprire una discreta zona anche con uniformità. La lampada infatti ha 12 led da da 2 w ciascuno, c’è anche la versione da 1 w, 3 led di colore blu e 9 led di colore rosso.

Inoltre il sistema di illuminazione artificiale con questa lampada per coltivazione a led non graverà sulla bolletta in quanto i consumi sono bassi.

La lampada si può usare con un normale attacco grande E27, starà a noi in base alle esigenze posizionarla nella maniera più idonea sul nostro piccolo terrario, magari documentandoci sui metodi di utilizzo della luce artificiale per le piante che vogliamo coltivare. In generale le guide di illuminazione che ho consultato consigliano una distanza terra/lampada non inferiore a 70 cm e fino ad un metro, ma come dicevo dipende dal tipo di coltivazione.

Date le sue caratteristiche e la potenziale durata nel tempo, ad oggi ha un ottimo rapporto qualità/prezzo su Amazon http://amzn.to/2d92b4n , non mi resta che consigliarla.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *